Test Cattolica 2013 Inizia la prova tra il caos degli studenti

caostestcattolica

Dopo la prova in inglese della settimana scorsa, oggi tocca all’Università Cattolica regolare l’accesso ai corsi di Medicina e Chirurgia, con un esame scritto che, in questo caso, sarà solo il primo scoglio da superare per poter entrare.
Come negli altri anni però il numero di iscritti, nonostante le difficoltà ed i costi per raggiungere la sede ed iscriversi al test (la sola pre-iscrizione costa 120€) sono in tantissimi ad aver deciso di provarci ed infatti sono circa 8000 i candidati, stavolta divisi tra la sede di Milano e la sede di Roma.

E, con un simile afflusso di gente, anche spostare la sede del test fuori dal grande raccordo anulare non è stato sufficiente a risolvere i problemi logistici, certo la situazione rispetto all’anno scorso, quando il test si è svolto all’Hotel Ergife è migliorata, almeno per i cittadini romani, ma i ritardi nelle procedure identificative sono stati inevitabili e la prova è cominciata (pare) con almeno un’ora di ritardo.

Appena ci saranno maggiori novità troverete sicuramente degli aggiornamenti. La foto ad inizio articolo è stata presa da Facebook e postata da uno dei partecipanti alla prova di oggi.